Date concerti ed altre informazioni su Facebook

  • Facebook Social Icon

Dalla "necessità" della sottomissione, “obtorto collo”,

al "dominio" creativo del -cello, sulle scale del “collum” Parnaso.

ObtortoCello nasce nel 2009 per volontà dei violoncellisti Tiziano Berardi, Elena Giardini, Piergiorgio Anzelmo e Cecilia Zanni, in un momento critico per la musica e per la cultura; da qui la decisione di darsi un nome ironico, umanizzando i propri magnifici violoncelli, nati per “cantare” alla ricerca del bello e dell’emozione, ma costretti a suonare, in un quadro sfavorevole fino all’ostilità, con “il collo piegato”...

I musicisti, accomunati dall’appartenenza alla “Scuola Emiliana”, il cui capostipite fu Francesco Serato, nella cui classe si formarono fra ‘800 e ‘900 molti dei più celebri violoncellisti italiani, arricchiscono il complesso con l’apporto di percorsi di studio con docenti di fama internazionale ed attraverso esperienze artistiche diverse in campo solistico, cameristico ed orchestrale.

ObtortoCello coniuga felicemente novità e tradizione, proponendo quattro musicisti apprezzati dal pubblico e dalla critica, uniti da profonda passione per la musica, dal divertimento nel condividerla, e da peculiari e raffinate abilità tecniche.

L’ensemble vuole sfruttare le grandi potenzialità musicali ed espressive del violoncello, che proprio nel quartetto trova eccezionali possibilità di realizzazione. Il violoncello, infatti, alle caratteristiche tecnico espressive comuni agli altri strumenti ad arco, unisce singolari caratteristiche timbriche e di estensione, che permettono ad ogni strumento di essere, di volta in volta, solista o accompagnatore, “primo violino” o “basso”.

ObtortoCello si propone di far riemergere un repertorio poco eseguito, talvolta sconosciuto, ma assai piacevole, attraverso un'attenta lettura musicale delle partiture. Ma non solo, il repertorio spazia, in un raffinato e coinvolgente spettacolo musicale, dal tango, alla musica etnica, ai brani celebri, alla musica da film, fino alle vette del pop.

Fin dal suo debutto, avvenuto a Bologna come omaggio alle radici didattiche dei musicisti, ObtortoCello si esibisce riscuotendo ottimi successi dal pubblico e dalla critica ed é stato invitato a suonare presso prestigiose Società di Concerti e Festival musicali in Italia ed all'estero. Recentemente il gruppo si è esibito in Italia e Germania, con programmi dedicati ai compositori delle due nazioni.

Dicono di noi:

"Il violoncello suonato sur le 'bout des doigts' dal Quartetto che, negli anni, ha perfezionato lo studio dedicato interamente alla voce di questo strumento".

"ObtortoCello è una provocazione d'artista: quattro musicisti di grande valore che hanno deciso di sfidare convenzioni e luoghi comuni per riportare al centro dell'attenzione il violoncello".

"Il Quartetto esalta la potenzialità espressiva del violoncello per esplorare una vasta gamma di generi: dalla purezza della musica da camera al tango argentino, in un crescendo di suggestioni musicali".

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now